Affascinante lo spettacolo Russian National Show Gzhel: danze, suoni, colori, folklore

Lo show «Russia Eterna» in arrivo al Teatro Nuovo di Milano

  Cultura e società  

L’affascinante cultura russa, famosa anche per la danza, arriva al grande palcoscenico del Teatro Nuovo di Milano, dopo le tappe di Campobassso e del Trentino Alto Adige.

Lo spettacolo “Russia Eterna”, del Russian Natonal Show Gzhel, rappresenta davvero la summa del folklore della danza russa.

Complessivamente circa un’ora e mezza di suoni, danze, colori, che raccontano le tante anime, culture e sfumature della grande terra russa.

Infatti il Russian National Show Gzhel è concepito come un vero e proprio caleidoscopio delle danze nazionali, in particolare dell’antico folklore russo.

Sono presenti però anche citazioni dei capolavori mondiali della danza tradizionale.

Quindi lo spettacolo “Russia Eterna” promette di essere una travolgente rappresentazione delle tradizioni e dell’artigianato artistico del popolo russo.

Nuove tecnologie multimediali arricchiscono l’impostazione dei coreografi. Questo ensemble è l’unico al mondo a unire nel suo repertorio tre stili coreutici diversi: folk, balletto e music-hall.

Fondata nel 1988 a Mosca, oggi la compagnia del Russian National Show Gzhel è considerata la migliore rappresentazione della capitale russa, vera ambasciatrice della cultura e della tradizione.

Inoltre la compagnia ha partecipato all’inaugurazione della XXII Olimpiade invernale di Sochi, al Summit Brics in Cina, al XVII Festival dell’Arte Russa a Cannes e agli eventi collaterali legati al Gran premio di Russia di Formula 1.

Sul palco oltre cinquanta artisti del corpo di ballo che sfoggiano nell’insieme ben cinquecento splendidi costumi

Franca Scotti

Gennaio 2020

 Versione stampabile




Torna