Il volume permette ai più piccoli di avvicinarsi al mondo della natura

Il Piccolo erbario, storie e segreti di alberi e piante edito da 24 Ore Cultura

  Cultura e società  

Dallo scorso 29 aprile sono solo in libreria, ma anche on line, è disponibile, edito da 24 ORE Cultura, il volume "Piccolo erbario. Storie e segreti di alberi e piante", che avvicina i più piccoli, dai 6 anni in su, alla scoperta dell’universo vegetale e delle sue infinite curiosità (varietà, particolarità botaniche, ambienti di provenienza, luoghi di coltivazione, usi e segreti), avvicinandoli alla cultura ecologista ed ad uno stile di vita greenattraverso tavole botaniche illustrate, curiosità e ricette originali.

Quella degli erbari è una pratica antica, le cui prime tracce, in forma illustrata, sono da ricercare nel Medioevo, in splendide raccolte manoscritte che mescolavano informazioni magiche e fantastiche a quelle di carattere scientifico.

Caratterizzato da descrizioni leggere e divertenti, capaci di rendere più semplici contenuti dal taglio scientifico, il libro racchiude un’accurata selezione di sessanta piante, da quelle più comuni che siamo abituati ad osservare ogni giorno fino alle specie più esotiche che ci portano con la mente in territori lontani.

Suddivise in tre sezioni - “Orto e frutteto”, “Bosco” e “Piante dal mondo” - le tavole botaniche riccamente illustrate mostreranno nel dettaglio ogni parte di ciascuna specie - dall’ortica al papiro, dal gelso all’ulivo - per imparare a riconoscerle in base a forma e colore di foglie, fiori e frutti.

Il volume indaga, inoltre, il rapporto che gli uomini hanno avuto con ciascuna pianta nelle diverse epoche e civiltà, fino gli svariati impieghi che ne sono derivati nel corso dei secoli.

Ciascuna scheda include anche una serie di aneddoti e curiosità per rendere la lettura sempre animata e coinvolgente. Tra le pagine del libro, infatti, i giovani lettori scopriranno, ad esempio, che il pomodoro, ortaggio che abitualmente troviamo sulle nostre tavole, era inizialmente considerato velenoso ed utilizzato solo a scopi ornamentali; o ancora che in Russia la betulla viene piantata per tradizione vicino alla porta di casa come simbolo portafortuna e che il cacao venne introdotto in Italia dalla nobile famiglia dei Medici, trasformando la cioccolata in una vera e propria moda di corte.

Leggendo questo libro, carote, cavolfiori e cipolle non avranno più segreti e, grazie alle ricette presenti nell’erbario, i bambini impareranno anche le innumerevoli proprietà benefiche delle varie specie vegetali e potranno cimentarsi nella preparazione di gustosi e particolari piatti come il risotto alle ortiche o la torta di fagioli al cioccolato.

Precisiamo che i testi sono di Eloisa Guarracino ed Anna Mainoli, mentre le illustrazioni sono di Daniela Spoto, diplomata in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Sassari, che lavora tra Berlino e l’Italia. Le sue illustrazioni sono una commistione di riferimenti autobiografici e non, racconti del quotidiano e suggestioni di ere passate. Il tutto con un’elegante dose di ironia.

Info: www.24orecultura.com.

 Versione stampabile




Torna