Madre single, donna indipendente, proprietaria di un piccolo hotel in una bellissima isola greca, Donna ha una figlia, Sophie, ragazza vivace che ha cresciuto da sola e che ora sta per sposarsi

Mamma Mia: un musical trascinante e spettacolare

  Cultura e società  

Le tre donne che hanno dato vita al grande successo teatrale di Mamma Mia!, tradotto in ben otto lingue e rappresentato in 170 città di tutto il mondo, e cioè la produttrice Judy Craymer, la sceneggiatrice Catherine Johnson e la regista Phylidda LLoyd hanno portato questa allegra storia musicale sul grande schermo.

Grecia, 1999. La giovane Sophie (Amanda Seyfried) ha un sogno: conoscere suo padre e farsi condurre all´altare nell´incantevole isola di Kalokairi.  Alla vigilia delle sue nozze con Sky la giovane ha scoperto il diario segreto e i segreti del cuore della madre, una figlia dei fiori che praticava il sesso e l´amore ieri, una donna indipendente e piena di vita che gestisce un piccolo hotel sul mare di Afrodite oggi. Al matrimonio di sua figlia, Donna (Meryl Streep) ha invitato anche le sue due migliori amiche: Rosie (Julie Walters), una donna dotata di realismo e senso pratico, e Tanya (Christine Baranski), ricca e pluridivorziata. Entrambe, in passato, avevano fatto parte della sua band musicale, Donna and the Dynamos. All´insaputa di Donna , invece, Sophie invita alle nozze i suoi potenziali padri: un uomo d´affari (Pierce Brosnan), un avventuriero (Stellan Skarsgård) e un banchiere impacciato (Colin Firth), che 20 anni prima avevano già visitato questo angolo di paradiso mediterraneo. Scoperta molto presto la loro presenza sull´isola, Donna li invita a rimettersi in mare ma niente andrà come previsto. Gli dei in cielo hanno lanciato i dadi e versato amore, tanto amore, nei calici. Nel corso di 24 ore magiche e folli, i protagonisti vivranno nuovi amori e riscopriranno antichi sentimenti, nella cornice da sogno di un’isola che sembra offrire infinite possibilità. La colonna sonora di Mamma Mia! sono i più famosi brani degli ABBA: Dancing Queen, S.O.S., Money, Money, Money e Take a Chance on Me.

Mamma mia! è la storia di un´isola assediata dai padri e difesa dalle madri, un impasto di sale e sentimenti che trova sullo schermo una dimensione spettacolare, sostenuta da un ritmo incalzante e impreziosita proprio dalle canzoni degli Abba, che interpretano i movimenti ariosi delle coreografie in esterni, raggiungendo una resa d´atmosfera sorprendentemente comunicativa mentre cantano il lamento d´amore di The Winner Takes It All o la carica liberatoria di Dancing Queen.

 Versione stampabile




Torna