La mostra in corso a Palazzo Reale, a ingresso gratuito, è in programma fino all’11 settembre

Le sculture di Nag Arnoldi a Milano

  Cultura e società  

Dallo scorso 6 luglio fino all’11 settembre 2011, Palazzo Reale ospita una  retrospettiva  di Nag Arnoldi, lo scultore svizzero vivente di maggior prestigio internazionale. L’ingresso è libero. Promossa  dal  Comune  di  Milano – Cultura e Palazzo Reale, l’esposizione, curata  da  Rudy  Chiappini,  sotto l’Alto Patronato della Presidente della Confederazione  Svizzera,  Micheline  Calmy-Rey,  col  sostegno  della  Pro Helvetia,  sponsor  Société  Générale,  presenta cinquanta sculture, alcune monumentali,   che   ripercorrono  gli  ultimi  trent’anni  della  carriera dell’artista, attraverso i temi più caratteristici della sua ricerca. Il percorso   espositivo,   suddiviso   per  aree  tematiche,  si  avvale dell’allestimento  di  Mario  Botta,  appositamente  studiato  per esaltare l’elemento plastico di Arnoldi. Particolare attenzione è dedicata al ciclo degli Astati e dei Guerrieri che hanno  un  ruolo  privilegiato  nell’immaginario figurativo di Nag Arnoldi, così  come  a  quello  dei  Cavalli  e  dei  Tori,  testimonianza della sua predilezione  per  il  mondo animale, e dei Minotauri, alcuni dei quali, di grandi  dimensioni  (3  metri  di  altezza),  saranno ospitati in Piazzetta Reale. Non  manca  un  excursus  sul tema del sacro, attraverso una serie di opere d’ispirazione religiosa. Info: Nag Arnoldi. Sculture 1980/2010 - ingresso gratuito – dal 6 luglio all’11 settembre 2011

 Versione stampabile




Torna