A Mazara del Vallo, nel cuore della Sicilia più autentica, un albergo per scoprire le bellezze storiche, naturalistiche e gastronomiche del trapanese

Mahara Hotel: fascino maghrebino e tradizione siciliana

  Turismo d’autore  

Un albergo strategico per scoprire la Sicilia sud-occidentale, dalle suggestive aree archeologiche di Segesta e Selinunte, ai gioielli naturali di Mothia e le saline, alla Riserva dello Zingaro e le spettacolari isole Egadi, fino alla normanna Mazara del Vallo. Sul lungomare di questa cittadina del trapanese, a soli 10 minuti a piedi dal centro storico, si trova il Mahara Hotel.

Frutto di tradizioni antiche e di sapiente arte dell’ospitalità, il Mahara Hotel è un’elegante struttura che nasce dall’attento recupero di un vecchio baglio, un tempo stabilimento enologico di proprietà della nobile famiglia inglese Hopps, giunta in Sicilia nella seconda metà del ‘700, e tra i fautori del successo mondiale del vino Marsala. Della fiorente cantina rimane l’insegna del portone d’ingresso “John Hopps & Sons” rimasta tale dal 1811, mentre l’albergo, un grande palazzo circondato da mura di cinta color ocra, che proteggono due corti, rimanda all’architettura tipica delle case arabe, all’ombra di palme secolari, che regalano un’atmosfera esotica.

Al suo interno l’hotel ha saputo unire all’autenticità della struttura originale, un tocco di modernità con particolari di design e di arte contemporanea. Ottima poi, è l’offerta del Ristorante Ghibli, diretto dal maitre Giuseppe Angileri, che vanta una lunga esperienza all’hotel Cipriani di Londra, e capitanato dal giovane e talentuoso chef Giuseppe Della Chiave, che propone piatti della tradizione siciliana, in particolare mazarese, con influssi della cucina maghrebina.

Solo 200 chilometri separano Mazara del Vallo dalle coste della Tunisia: Mazara de Vallo in provincia di Trapani, anche se ancora in Sicilia è la più araba delle città italiane. Non solo per il clima, caldissimo in estate e mite durante tutto l’anno, per il vento di scirocco che trascina con sé aromi e fragranze orientali, ma anche per l’architettura delle sue case, per il suggestivo centro storico che ricorda le medine, chiamato appunto Casbah. E ancora per la gastronomia, tipicamente ispirata alla cucina islamica. Anche se di origine fenicia e con un grande passato in epoca greca quale centro di commercio, Mazara del Vallo ha conosciuto il suo massimo splendore proprio sotto la dominazione araba. Popoli diversi, dai Cartaginesi, ai Romani fino ai Normanni e agli Aragonesi hanno conferito alla città un’atmosfera etnica che sopravvive nei quartieri, così come nelle usanze e nelle tradizioni. Mazara oggi, è soprattutto sinonimo di pesca, un’attività antichissima che risale ai primi anni del ‘900. E proprio il porto canale è l’anima della città, da vedere al mattino presto, quando i pescherecci rientrano dal mare: gremito di gente, il porto risuona delle trattative per lacquisto del pesce e delle manovre per il trasporto. Per gli amanti di storia e cultura, Mazara del Vallo è una città ricca di bellezze architettoniche: in centro, in piazza Plebiscito delimitata dallarmonica facciata di S. Ignazio, si trova lex collegio dei Gesuiti, che ospita sia la biblioteca comunale, che il piccolo Museo Civico, con reperti dal neolitico al periodo tardo bizantino. Sempre qui all’interno della Chiesa del Plebiscito si trova la statua del Satiro Danzante con il suo museo, di straordinaria bellezza, viene datata IV secolo a.C. e attribuita allo scultore Prassitele. Piazza della Repubblica, un’armoniosa piazza barocca, cuore della città vecchia, è circondata dalla Cattedrale, dal Palazzo Vescovile, dal Seminario dei Chierici con un piccolo Museo Diocesano. Suggestivo è il lungomare, fiancheggiato da giardini ombreggiati da magnolie e palme, un luogo piacevole per passeggiare  e sostare per un aperitivo in uno dei numerosi bar o champagnerie.

Il Mahara Hotel, che si svolge tutto intorno a una corte a giardino interna, dispone di 77 camere, gran parte con vista mare, di cui 4 suite arredate in modo semplice  e lineare e dotate delle più sofisticate tecnologie. Una grande piscina poi è a disposizione degli ospiti dell’hotel, così come il Wine Bar “La Piazzetta” moderno con tocchi di raffinato design e tavolini all’aperto per un aperitivo serale accarezzati dalla brezza marina. Per i clienti business, una sala Auditorium con capienza di 180 posti e 3 sale meeting da 20 a 60 posti. E’ in fase di ultimazione il centro benessere e spa. Raggiungere il Mahara Hotel di Mazara del Vallo, anche solo per un weekend oggi è più facile grazie ai collegamenti low cost dalle principali città italiane a Palermo e Trapani. L’albergo inoltre mette a disposizione transfer privati per singoli o gruppi da/per gli aeroporti.

Per far conoscere le bellezze arabo-normanne di Mazara del Vallo, le sue viuzze che emanano profumi di spezie, gustare prelibatezze orientali, ma nello stesso tempo godere di un ultimo sprazzo d’estate in pieno relax, il MAHARA HOTEL propone un pacchetto promozionale che comprende: due notti in camera doppia con trattamento di mezza pensione, una cena maghrebina al Ristorante Ghibli (incluso bevande), il transfer per la spiaggia (a settembre). Prezzo a persona: 158 Euro, offerta valida per il mese di settembre/ottobre.

Ulteriori informazioni: Mahara Hotel - Lungomare San Vito 3, Mazara del Vallo - tel. +390923673800 - www.maharahotel.it.

 Versione stampabile




Torna