FOCUS ON LINE - RIVISTA N° 6, 21 giugno 2021

Casa e arredo, Tendenze

Food Design Secrets
La piattaforma online mette in rete i talenti degli autoproduttori e degli artigiani italiani

In questo ultimo anno, segnato dalle restrizioni sanitarie imposte dalla pandemia da Covid 19, il team di FoodDesignStories, che progetta e realizza eventi per promuovere designer emergenti, non si è fermato e ha studiato una nuova strategia per sostenere e mettere in rete i migliori talenti incontrati in anni di lavoro.

È nato così il Food Design Secrets uno Store virtuale dedicato alle firme del Made In Italy indipendente.

La piattaforma Food Design Secrets offre ai visitatori la possibilità di esplorare ed entrare in contatto con laboratori, botteghe, studi creativi e concept store localizzati in tutta Italia. Realtà non massificate e non conosciute al largo pubblico, capaci però di proporre prodotti innovativi e portare avanti una ricerca di qualità assoluta. Un viaggio da reale al virtuale lungo tutta la penisola e le isole per conoscere indirizzi segreti di luoghi magici.

Un percorso di scoperta delle eccellenze made in Italy che non si sono arrese neanche nel corso della pandemia; una mappa del cuore tra luoghi pieni di emozioni, di passioni, dove si coltiva quotidianamente bellezza.

C’è chi realizza pezzi unici in ceramica, chi progetta interior e giardini domestici, chi dipinge, chi cuce e ricama tessuti, chi commercializza prodotti tipici locali.

Un caleidoscopio di stili e saperi che ha il “sapore” di un gran tour contemporaneo: un giro dal Veneto alla Sardegna per scoprire “cibi per la mente” (da qui la scelta di associare le parole Food e Design nel nome del progetto).

Food Design Secrets è nato con lo scopo di creare una rete tra le attività e dare vita a un distretto diffuso e virtuale di eccellenze autoprodotte. Lo spirito è infatti quello di rimettere in moto il lavoro culturale e artigianale duramente colpito dalle chiusure imposte dalla quarantena sanitaria.

Per fare ciò la piattaforma permette di organizzare scambi tra gli espositori, che ampliano l’offerta dei laboratori, attirano nuovo pubblico e innescano collaborazioni creative. I prodotti realizzati in Sicilia ad esempio si spostano così a Milano o a Torino (e viceversa), ampliando i circuiti di vendita.

Il sito, organizzato come una mappa interattiva, mostra la collocazione geografica di ogni realtà e propone approfondimenti sulla storia e le tecniche di ogni artigiano. I potenziali clienti e gli interessati vengono tenuti aggiornati sulle novità attraverso i post sui canali Social, materiali digitali scaricabili e newsletter.

La piattaforma Food Design Secrets, che porta l’impronta creativa delle sue fondatrici Caterina Misuraca e Sandra Faggiano, propone, spontaneamente, dei “match” tra gli espositori. Come una dating app, identifica realtà compatibili e - attraverso aggregazioni fotografiche e collage -suggerisce collaborazioni, alimenta il distretto creativo e sinergico per realizzare confronti, scambi e attività condivise.

In un momento storico che dovrebbe averci insegnato che “l’unione fa la forza”, questo progetto digitale si fa volano di opportunità per professionalità, competenze e creatività che sono i veri tesori del nostro Paese. Ogni brand iscritto al Negozio Diffuso non è infatti solo un nome e un indirizzo, ma diviene un capitolo importante del racconto fluido ed onirico globale.

Info, iscrizione alla piattaforma: www.fooddesignsecrets.com.