FOCUS ON LINE - RIVISTA N° 6, 21 giugno 2021

Cultura e società, Mostre

Milano, Triennale: i vincitori del contest fotografico “Bellissima” 2021
Premiati i primi tre classificati e il vincitore del Premio Speciale della giuria dedicato al fotografo Bob Krieger

Venerdì 11 giugno, presso la Triennale di Milano, istituzione culturale internazionale, tempio del design e della progettazione, nata proprio per proteggere e valorizzare questo patrimonio, si è svolta la premiazione del primo contest fotografico “Bellissima” organizzato dal Club Valtellina Veteran Car di Sondrio.

Il contest è nato un anno fa per dare un segnale di speranza in pieno lockdown, per vincere la diffusione della pandemia, l’isolamento e la crisi più cupa attraverso un messaggio partito dalla bellezza del paesaggio della provincia di Sondrio e il valore dei veicoli storici, auto, moto e mezzi agricoli d’epoca fotografati sullo sfondo delle montagne e dei borghi, mantenendo le distanze e all’aperto.

Nonostante tutto, nonostante lockdown e limitazioni, sono pervenute centinaia di fotografie dai luoghi più suggestivi della Valtellina: da Colico a Livigno, da Madesimo all’Aprica, dal Lago alle Nevi dell’Alta Valle. Una carovana di modelli a due e quattro ruote, che celebrano tecnologia e design fra antichi borghi e lo splendido panorama della provincia di Sondrio, grazie al contest, trasformato in un inconsueto set fotografico. E a sorpresa i numerosi partecipanti hanno risposto con passione!

La giuria del premio, guidata da Luigi Frigerio, presidente del Valtellina Veteran car, e dall’architetto Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano, era composta da Maddalena Fossati, direttore dei periodici Conde’ Nast “Traveller” e “La Cucina Italiana”, Ugo Gambardella, Consigliere Federale Asi, il Fotorepoter del Corriere della Sera e Ansa, Stefano Cavicchi, l’inviata Rai, Daniela Cuzzolin, la comunicatrice di mostre d’arte, Maria Grazia Vernuccio.

Fra centinaia di foto pervenute sono stati selezionati ventiquattro finalisti, che hanno ricevuto tutti una pergamena e un volume dedicato all’ultima mostra del maestro Bob Krieger a Milano a Palazzo Morando.

Il primo premio è andato a Rossano Ferrari, giovane valtellinese audioleso dalla nascita e volontario della Croce Rossa Italiana, che, a bordo di un MOTOGUZZI degli anni ’60 (quest’anno si festeggiano i 100 anni di storia a Mandello del Lario), ha ricreato la vendemmia di quegli anni con gli attrezzi e gli abiti in una vigna dismessa a Castionetto di Chiuro, sul territorio dove si lavorano le viti più’ pregiate della cantine el teatrino del celebre architetto designer Alessandro Mendini alla Triennale, uinternazionali.

Seconda classificata è Meri Bonomi, fotografata sulla strada panoramica di Poggiridenti con la lambretta del papà’ (1957) amorevolmente restaurata.

Terza classificata è Simona Baldini, su una Gilera Saturno Sport del 1952 sui balzi retici fra i terrazzamenti Patrimonio Unesco, tra i vigneti (Grumello e Sassella).

Il Premio Speciale della Giuria, intitolato a Bob Krieger, è stato assegnato alla Topolino del 1937, fotografata da Emanuele Rotta nei vigneti di Palazzo Vertemate a Piuro, salvati della frana di 400 anni fa in valchiavenna. Il premio: un gioiello, una scultura - un fiore valtellinese scolpito e lucidato in oro realizzato dall’artista Alice Ronchi e consegnato da Maria Grazia Vernuccio, curatrice e organizzatrice delle mostre di Bob Krieger.

Il contest, “Bellissima”, dal titolo della celebre pellicola di Luchino Visconti con Anna Magnani e Walter Chiari, vuole proprio premiare questa bellezza da conservare e l’amore e la passione che i collezionisti ci mettono per farlo. Tutto ciò si è celebrato alla Triennale di Milano, istituzione culturale internazionale, tempio del design e progettazione, che nasce proprio per proteggere e valorizzare questo patrimonio.

Al termine della cerimonia che si è tenuta una degustazione di prodotti tipici valtellinesi con i vini offerti da Grazia Oberti di Tirano e il menu dello chef Lorenzo Gurini, gran patron del ristorante al Crap di Tresivio.