FOCUS ON LINE - RIVISTA N° 8, 15 maggio 2014

Cultura e società, Mostre

Casalmaggiore, Museo del Bijou: Una vita in argento
La mostra dedicata a Claudio Calestani rimane aperta fino al 2 giugno

Con la mostra “Argento … uno stile di vita” il Museo del Bijou di Casalmaggiore rende omaggio al tocco "argentato" dell’artista Claudio Calestani, che ha iniziato proprio nel capoluogo casalasco la sua storia di artista del monile in argento fatto a mano.

Il nonno, Lucedio, fu uno dei fondatori della Società Federale Orefici di Casalmaggiore, mentre il padre Giugurta partì facendosi forte della sua esperienza casalasca alla conquista di Milano e, proprio nel capoluogo lombardo, suo figlio Claudio ha aperto e avviato la sua attività.

Con la tecnica della “cera persa”, Calestani realizza in pezzi unici anelli, fibbie, bracciali, monili indirizzati principalmente a quelli che, come lui, sono appassionati di moto e di musica rock.

Il successo ottenuto lo ha indotto ad aprire un punto-vendita non solo in Thaon de Revel a Milano, ma anche a Tokyo. Claudio ha realizzato decorazioni in argento per Laura Pausini e gli esclusivi anelli per Francesco Renga oltre a meritarsi di una citazione nell’ultimo libro di Deanna Farneti, grande esperta del settore dà sfogo alle sue passioni creando geniali creazioni di metallo prezioso che si fondono in forme plasmate dall'eccezionale manualità.

Claudio Calestani è il designer che piace agli spiriti liberi, ai caratteri forti, alle personalità spiccate. Mondi e icone di un universo che il tempo non scalfisce: dalla moto al rock, alle arti marziali. Stili di vita e modelli precisi che trovano spazio nei bracciali, nei gemelli, negli anelli, nelle collane, nelle fibbie ... Accessori importanti, da indossare, da esibire, "limited edition" che esprimono emozione e sentimento e rafforzano quel look "easy rider" sempre più invidiato, ricercato e sofisticato.

I monili icona, creati sia per lei che per lui, sono in mostra a Casalmaggiore dove il nonno di Claudio è stato capace di trasmettere quel gusto per il bello che ora esprime Claudio.

La mostra “Argento … uno stile di vita”, curata da Bruno e Franca Bambara di Milano e da Cristina Calestani, comprende una installazione di LabO (marchio di Claudio Calestani, cugino, artista omonimo casalasco) che ha interpretato una moto nrl vetro e “il moto del fare, dove l’intuizione fa nascere un’idea per divenire poi materia palpabile”.

L’esposizione è stata organizzata in collaborazione con il MotoClub Angelo Bergamonti di Gussola.

La mostra resterà aperta in sino a lunedì 2 giugno ed è visitabile dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, e la domenica e i festivi, dalle 15 alle 19.

Info: Museo del Bijou - via Porzio 9, Casalmaggiore (CR) - tel 0375/284423 - www.claudiocalestani.it