FOCUS ON LINE - RIVISTA N° 6, 22 luglio 2022

Casa e arredo, Tendenze

La collezione di vetri decorativi di AGC by Michele De Lucchi
Michele De Lucchi ha ricevuto il premio Compasso D’Oro alla Carriera 2022

Molteplici opportunità progettuali, nel segno di una grande versatilità e di un design d’eccezione: sono questi i tratti distintivi di Oltreluce, la collezione di vetro stampato decorativo di AGC (la società AGC Glass Europe, con sede a Louvain-la-Neuve (Belgio), lo ricordiamo, produce, lavora e commercializza vetro piano per il settore delle costruzioni (vetrate esterne e decorazione di interni), per l'industria automobilistica e per applicazioni a energia solare).

La collezione Oltreluce è stata disegnata dall'architetto Michele De Lucchi, che, recentemente, è stato insignito del premio Compasso D’Oro alla Carriera 2022, il più prestigioso riconoscimento italiano per il design industriale.

Oltreluce trascende la comune idea di vetro stampato, proponendo superfici di insolita trasparenza che indagano nuove potenzialità espressive di questa materia, andando “oltre la luce”.

Giochi di luce inattesi, filtrati da una superficie vetrata sempre unica, che mutano a seconda del punto di osservazione, grazie ai differenti spessori dei rilievi presenti sul vetro.

Capace di filtrare le minime variazioni di luce e contemporaneamente superficie di rivestimento dalle straordinarie qualità tecniche ed estetiche, Oltreluce è declinabile in tre pattern: Waves, Circles e Space, disponibili nelle versioni trasparente, extra clear e argentata.

In Waves, il vetro separa senza dividere, generando morbide atmosfere e infiniti riverberi di luce, in cui si alternano in eguale misura trasparenza e opacità. Lunghe ombre liquide sembrano rincorrersi nello spazio come fossero in continuo movimento, grazie alle onde di superficie che nella versione argentata regalano un'immagine ancora più d'impatto.

In Circles, grandi bolli a rilievo offrono livelli di trasparenza variabile in base alla prospettiva d’osservazione. Come gocce di luce sulla superficie vetrata, i bolli, irregolari e leggermente concavi, si animano producendo un particolare effetto lente, che nella versione argentata frammenta la superficie secondo rifrazioni del tutto impreviste.

Infine, nel pattern Space, gruppi di punti a distanze e profondità differenti costruiscono una superficie leggermente increspata con effetti di sfocatura e di indefiniti frammenti di luce. Si ottiene così un vetro dalle trasparenze morbide e vibranti, che nella versione a specchio si trasforma in un materiale hi-tech.

Con Oltreluce, vetro temprato, laminato o assemblato in vetrata isolante in funzione del motivo e dello spessore, progettisti e architetti possono liberare la loro creatività per applicazioni, ad uso interno (come divisori fissi o scorrevoli, porte, arredi, docce) ed esterno (porte, finestre e facciate).

Info: www.agc-glass.eu (sito istituzionale) - www.agc-yourglass.com (vetro per edilizia) - www.agc-automotive.com (vetro per automotive).