Forest bathing in Oasi Zegna

09/05/2022

2 appuntamenti da non perdere (14 e 15 maggio e 10 luglio) con gli istruttori dello CSEN il centro sportivo educativo nazionale del Coni

Immergersi nei boschi tra faggi, abeti e betulle è, probabilmente, una delle esperienze più rigeneranti che si possano vivere. Sensazioni fisiche, benessere per il corpo e per la psiche, ci vengono offerte da una pratica da tempo diffusa e studiata in Giappone chiamata Shinrin-yoku (paese riconosciuto per lo Shintoismo che fa della natura il suo regno spirituale), internazionalmente e scientificamente chiamata Forest Bathing che è attività più completa da quella oggi diffusa in Italia come “Bagno di Bosco o Bagno di Foresta”.

Recenti studi hanno permesso di scoprire che l’uomo e le piante emettono campi elettromagnetici; quelli emessi dagli alberi, in certe condizioni, possono influire sullo stato energetico di ogni organo del corpo umano. L’Oasi Zegna è stata eletta a luogo ideale per questa pratica e il Bosco del Sorriso è stato monitorato con il metodo Bioenergetic Landscape elaborato dall’esperto Marco Nieri. Lungo il percorso sono indicati i luoghi particolarmente ricchi di masse fogliari di specifici alberi che emettono una grande quantità di monoterpeni, sostanze volatili delle quali approfonditi studi scientifici hanno dimostrato l’effetto terapeutico sul nostro organismo.

Da qui sono nati tre sentieri per effettuare il Forest Bathing nell’Oasi Zegna, unici nel loro genere per ampiezza e caratteristiche in Europa, dove semplicemente camminando è possibile inalare profondamente queste sostanze stimolando attivamente il nostro sistema immunitario, e in particolare l’attività dei linfociti NK responsabili del controllo dei virus e delle cellule tumorali.

OASI ZEGNA E CSEN Centro Sportivo Educativo del Coni Insieme per la diffusione della pratica del forest bathing in natura.

Da anni in Oasi Zegna, durante qualsiasi stagione dell’anno, si pratica il Forest Bathing in autonomia o durante seminari e workshop specifici. Un’offerta che, durante la stagione verde 2022, si arricchisce ulteriormente grazie all’accordo di collaborazione recentemente stipulato tra Oasi Zegna e lo CSEN - Centro Sportivo Educativo del Coni, che ha come obiettivo quello di promuovere, informare e divulgare alla comunità la pratica del Forest Bathing e i tanti benefici che essa può comportare in natura e nel territorio dell’Oasi Zegna. CSEN persegue uno scopo promozionale e di propaganda sportiva di alto valore sociale, contribuisce allo sviluppo della pratica sportiva per tutti e di tutti, promuove un largo sviluppo dell’educazione fisica, dello sport e della salute e in tal senso collabora con il C.O.N.I. ed enti di ogni ambito attinente operando su tutto il territorio nazionale senza fine di lucro. Insieme a CSEN e Settore Nazionale CSEN Forest Bathing sono previsti a calendario già due appuntamenti da non perdere: il weekend del 14 e 15 maggio e domenica 10 luglio.

Sabato 14 e domenica 15 maggio si terrà in Oasi Zegna l’evento formativo - esperienziale aperto a tutti dal titolo “Forest Bathing & Alimentazione Naturale” in collaborazione con Cucina Natura. Un corso formativo per apprendere a condurre gruppi in pratiche di Forest Bathing, con sicurezza e professionalità, grazie all’aiuto dei docenti del Settore Nazionale Forest Bathing CSEN. In particolare questo evento approfondirà il tema dell’”alimentazione naturale equilibrata”, ideale per sostenere le pratiche di Forest Bathing e migliorare il benessere. I docenti del corso saranno Marco Bo e Massimiliano Corrà.

INFO & ISCRIZIONI

CucinaNatura info@cucinanatura.it cell. 3289718404

Domenica 10 luglio un open day interamente dedicato al mondo del Forest Bathing e alle sue applicazioni insieme a Marco Bo e altri istruttori qualificati CSEN. Una giornata immersi nei boschi, per scoprire le pratiche ed i loro effetti benefici sul benessere psicofisico. Una breve camminata di circa 2 ore e mezza guidati da un istruttore nazionale Forest Bathing dello CSEN che condurrà i partecipanti a vivere piacevoli esperienze sensoriali a contatto con gli alberi, i prati, i torrenti di montagna. Qualche ora da dedicare al benessere, “per assaggiare” e fare esperienza, per la prima volta, delle attività del FB e vivere direttamente i suoi benefici in prima persona.

www.oasizegna.com