La pizza di Natale è firmata Pizzium e si chiama Ciao Stella!

04/12/2019

Per festeggiare il Natale e il Capodanno, Pizzium sarà aperto anche il 25 dicembre e il primo gennaio e arricchisce il menu con Ciao Stella!, la pizza delle feste: è a forma di stella, bianca, con mozzarella fiordilatte e pomodori datterini rossi, condita con olio EVO e basilico fresco e con le punte ripiene di ricotta di bufala! E’ la deliziosa new entry che si aggiunge alle numerose proposte, accomunate da alcune caratteristiche fondamentali e irrinunciabili: la base della pizza è napoletana al 100%, fatta con un impasto morbido che riposa un giorno intero, realizzato con farina di tipo “0”. Inconfondibile anche il cornicione alto e ben alveolato e gli abbinamenti degli ingredienti, classici o inediti, ma senza mai rinunciare a materie prime italiane d’eccellenza, dopo un’attenta selezione dei migliori produttori.

Da Milano a Roma, da Torino a Como, passando per Varese, Busto Arsizio, Gallarate, Brescia e Serravalle, è inconfondibile anche lo stile di Pizzium che accoglie i clienti in un ambiente caldo, informale e dal sapore vintage, con le pareti di mattoni, le sedie di legno e i lampadari di stoffa che ricreano atmosfere intime e di altri tempi ma con un tocco contemporaneo. Insomma, l’ambiente perfetto anche per trascorrere il periodo delle feste di Natale tra cene in famiglia, pranzi di lavoro e serate tra amici.

In tutti i locali è proposto il menu regionale che offre un’ampia scelta di pizze, ambasciatrici dei marchi d’eccellenza del territorio, preparate con materie prime DOP e IGP: la mortadella caratterizza la pizza Emilia Romagna, il guanciale la Lazio e l’Abruzzo, il pecorino e l’uovo la pizza in versione romano-partenopea, mentre il capocollo, la burrata e le olive nere completano la pizza dedicata alla Puglia. La pizza Lombardia è con la Bresaola e i bocconcini di mozzarella vaccina,mentre perla Piemonte si propone il cornicione ripieno di ricotta di Bufala, salsiccia di Fassona e olio al tartufo. Tra le recenti novità c’è anche il Panuozzum, un panino preparato con la pasta della pizza, cotto al forno e proposto in diverse varianti.

Aperto anche il 25 dicembre e il 1 gennaio. Chiuso il 24 e il 31 dicembre a cena.

PIZZIUM

Nato nel 2017 a Milano da un’idea di Stefano Saturnino, Giovanni Arbellini e Ilaria Puddu, propone la pizza napoletana classica utilizzando il meglio della materia prima italiana. Lo stile Pizzium è inconfondibile ma ogni locale è unico perché trae ispirazione dalla terra che lo ospita, senza rinunciare al meglio di Napoli e della Campania. Grazie al suo approccio creativo e contemporaneo, Pizzium si sta affermando in Italia con 6 locali a Milano, Serravalle, Gallarate, Como, Seregno, Varese, Brescia, Busto Arsizio, 2 a Torino e Roma.

www.pizzium.com/it/

www.instagram.com/pizzium/

it-it.facebook.com/pizzium/