Il pittore russo vi visse e lavorò, quando abitava a Vitebsk

A Como ricostruita la camera di Marc Chagall

  Cultura e società  

L’ambiente, ricomposto con tutti gli oggetti originali, farà parte del percorso espositivo della mostra “CHAGALL, KANDINSKY, MALEVIÈ. Maestri dell’Avanguardia russa”, in programma a Villa Olmo.

A Como, in occasione della mostra CHAGALL, KANDINSKY, MALEVIÈ. Maestri dell’Avanguardia russa, in programma a Villa Olmo dal 4 aprile al 26 luglio 2009, verrà ricostruita, fin nei minimi particolari, la stanza di Marc Chagall, con tutti i mobili e le suppellettili, nella quale il grande pittore russo visse e lavorò, quando abitava a Vitebsk, sua città natale. Ventisei saranno gli oggetti, tutti originali, presentati; oltre agli arredi - armadi, scrittoio, poltrone, sedie - si troveranno le stoviglie - piatti, vasi, salsiere, brocche - e la biancheria, appartenuti al grande artista russo. Questi, furono donati dalla nipote, Ida Aronovna Gol’dberg, al Museo di Stato Russo nel 1996, “con il preciso scopo - scrive - di essere esibiti in mostre ed esposizioni dedicate a Marc Chagall” “Tali oggetti - continua -, che furono portati a Pietrogrado negli anni 1921-1922 da mia madre Marija Zakharovna Chagall-Perel’son, precedentemente si trovavano nella casa della famiglia Chagall, nella città di Vitebsk al seguente indirizzo: via 2-a Pokrovskaja, 29”. L’esposizione ripercorrerà le vicende delle Avanguardie Storiche russe, dai primi del Novecento agli inizi degli anni Trenta, attraverso i capolavori di Vassily Kandinsky, Marc Chagall, Kazimir Maleviè e Pavel Filonov. Curata da Sergio Gaddi ed Evgenia Petrova, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Como, col patrocinio e il contributo della Regione Lombardia - Assessorato alle Culture, Identità e Autonomie della Lombardia, della Provincia di Como, della Camera di Commercio, della Fondazione Cariplo e di Acsm, sponsor tecnico Menphis spa, l’iniziativa presenterà 80 opere, tra oli, tempere e disegni, provenienti dalle maggiori collezioni pubbliche russe, quali il Museo Nazionale di San Pietroburgo.

Catalogo: Silvana Editoriale

 Versione stampabile




Torna