BREATHE. AUSTRIA

Il padiglione Austria ad Expo Milano 2015

  Cultura e società  

BREATHE. AUSTRIA: un bosco rende concreta l’idea del concetto di “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” promosso da Expo 2015, attraverso l’elemento “alimento” essenziale, cioè l’aria, l'ossigeno.

Sulla base del Tema generale di Expo Milano 2015, l’Austria ha realizzato un padiglione estremamente originale dal nome BREATHE.AUSTRIA che nasconde al suo interno un Bosco Questo bosco rende concreta l’idea del concetto di “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” promosso da Expo 2015, attraverso l’elemento “alimento” essenziale, cioè l’aria, l'ossigeno.

Un bosco come centrale di “produzione aria”: un’ondata di freschezza per il microclima urbano.

La foresta è composta da varie specie vegetali per un totale di 560 m2, dai semplici muschi ai cespugli fino agli alberi ad alto fusto di oltre 12 metri. breathe.austria trasmette l’esperienza di un’ imponente foresta con il suo gradevole microclima.

Durante l’estate i visitatori troveranno il caldo eccessivo, e gli spazi esterni nei pressi del padiglione saranno arroventati dal sole. Presso il padiglione il paesaggio digrada dolcemente verso l’alto, e un’aria più fresca accoglie gli ospiti lungo il percorso. Grazie all’ombra degli alberi e a una temperatura inferiore si ricrea il microclima di una folta foresta. Una variazione di una mezza classe di comfort è sufficiente ad avvertire una chiara riduzione della temperatura percepita. breathe.austria ottiene quindi un’ atmosfera confortevole e invita i visitatori a trattenersi.

Il bosco, che conta circa 60 alberi e oltre 12.000 piante boschive, grazie ai suoi processi naturali producono l’ossigeno necessario per 1800 persone all’ora.

Ventilatori e nebulizzatori stimolano e supportano l’attività naturale del neo-creato bosco. Grazie a questa modalità, la superficie di 560 m2 ottiene un rendimento pari a quello di 1 ettaro di bosco in natura.

Per la produzione di corrente vengono usate celle solari a colorante, le cosiddette celle di Grätzel. Viene quindi prodotta energia dalla luce, secondo il principio della fotosintesi. Quello che avviene in ogni foglia del bosco all’interno del padiglione in scala più piccola, continua qui, su scala più grande. Le celle di Grätzel inoltre possono sfruttare anche la luce debole e la luce artificiale, e in più possono produrre un “effetto ombra” durante il giorno.

Avendo come tema principale il “bosco”, l’Austria, per l’aspetto gastronomico, ha voluto abbandonare ogni cliché e si è affidata a Chef stellati per la realizzazione di un ricco programma culinario In armonia con il motto dell’esposizione universale e con il progetto per la partecipazione austriaca, il bosco diventa una risorsa e una fonte preziosa di alimenti che si rinnovano. Le ricette presentate contribuiscono così a un’immagine dell’Austria come luogo di origine di alimenti prodotti in maniera sostenibile, ma anche come autentica destinazione per intenditori e gourmet.

I visitatori del Padiglione Austriaco sperimenteranno le realizzazioni gastronomiche presso il cosiddetto bar dell’aria (Luftbar), dove potranno acquistare piccoli snack e consumarli su panchine con vista sul bosco ospitato nel Padiglione. Tutti gli assaggi di degustazione verranno serviti su materiale riciclabile. Come bevanda sarà servita gratuitamente acqua potabile purissima, trattata e arricchita da Best Water Technologies.

Il secondo punto gastronomico presente nel Padiglione è la zona Business sulla terrazza panoramica, ( zona dedicata solo alle aziende) pensata per eventi e manifestazioni di aziende austriache. Il concetto gastronomico trova la sua realizzazione in un’atmosfera che ricorda l’ambiente di un ristorante.

Il Padiglione e i suoi due punti gastronomici saranno aperti ogni giorno fino al 31 ottobre 2015 dalle ore 10 alle 22.

I visitatori del Padiglione, quindi, potranno godere della tipica esperienza di pace e tranquillità che offre un bosco, beneficiando anche della frescura offerta dalle fronde degli alberi.

A corredo di questa esperienza, e per rendere la “passeggiata” istruttiva, lo ZOOM Children Museum di Vienna in collaborazione con alcuni artisti austriaci hanno realizzato delle postazioni interattive e ludico/istruttive, dove i visitatori e soprattutto i bambini, potranno sperimentare e apprendere le principali proprietà e funzioni dell’aria, lasciando ai genitori la possibilità di seguire un programma diverso o di ristorarsi presso il bar.

Con l’installazione di 5 strutture cilindriche in diverse parti del Padiglione, i bambini potranno divertirsi avventurandosi all’interno del bosco e interagendo così con il principale “alimento” del nostro pianeta. Tutte le “Colonne d’Aria” saranno delle pratiche e utili strutture educative, che faranno comprendere al meglio l’importanza dell’aria per la vita del nostro pianeta.

 Versione stampabile




Torna