Un gruppo di amiche dell´alta società newyorkese scopre che la più invidiata tra loro viene tradita dal marito …

The Women (Donne)

  Cultura e società  

Il film, che racconta l’essere donna oggi, ci trasporta in un animato angolo di Manhattan, dove si incrociano i mondi dell’editoria, della moda e della finanza e dove gli uomini sono minuziosamente descritti, ma non compaiono mai sullo schermo.

La ricca ed affermata Mary Haines (Meg Ryan), sposata da molti anni e il cui solido matrimonio è invidiato da tutte le amiche, passa le sue giornate con loro tra saloni di bellezza ed eventi mondani, spettegolando su chiunque. La sua vita perfetta va in crisi quando, facendo la manicure da Saks sulla Quinta Strada, apprende dalla ciarliera estetista che suo marito, un magnate della finanza, ha una relazione appassionata con la sensuale e giovane commessa addetta alla profumeria (Eva Mendes). Come se non bastasse, la sua migliore amica Sylvia, per non perdere il posto di lavoro alla guida di una rinomata rivista, vende la privacy di Mary a una nota cronista mondana in cambio di una rubrica con la sua firma. Pur sconvolta, Mary non si perde d´animo e comincia a preoccuparsi innanzitutto di se stessa e, così facendo, cerca con ogni mezzo di riconquistare il marito, togliendolo dalle braccia della sexy commessa, e finisce per ritrovare la fiducia e l´affetto degli altri.

L´autrice e produttrice televisiva Diane English firma il progetto, cullato per 14 anni, di riportare sullo schermo la omonima commedia di Clare Booth Luce che aveva già ispirato il film di Cukor del 1939.

La distanza tra Meg Ryan, Annette Bening ed Eva Mendes, le interpreti di oggi, Norma Shearer, Rosalind Russell e Joan Crawford, le interpreti di allora, è siderale in termini di contesto, di senso e di forma. Il gap è evidente. Meglio i personaggi secondari come la mamma Catherine (Candice Bergen), la tata Uta (Tilly Scott Pederson), Maggie, la finta burbera (Cloris Leachman) o Leah Miller, la “contessa” e pragmatica filosofa (Bette Midler).

The Women, la commedia, acuta e brillante, scritta e diretta da Diane English, con un cast interamente al femminile, uscirà nelle sale italiane il 17 ottobre 2008, distribuito da Bim.

 Versione stampabile




Torna