Il film è nelle sale dal 4 aprile distribuito da Buena Vista International

Jimmy Bobo - Bullet to the Head di Walter Hill

  Cultura e società  

Il film racconta la storia di Jimmy Bobo (Sylvester Stallone), un sicario alla vecchia maniera di New Orleans che non conosce le buone maniere e che vuole vendicarsi contro Keegan (Jason Momoa), un mercenario senza scrupoli che prova ad eliminarlo dopo avergli commissionato un omicidio.

Lo aiuta Taylor Kwon (Sung Kang), un detective di Washington D.C. col vizio del BlackBerry e della navigazione virtuale, a cui Jimmy Bobo salva la vita.

Jimmy, con la sua competenza pratica che impugna pistole, assesta pugni, spara colpi e battute, e Taylor, con le abilità virtuali, risalgono la catena dei mandanti e  mettono le mani su documenti scottanti e su un politico corrotto, che vorrebbe cambiare faccia alla città e poi lucrare sull’edilizia. Per farlo è disposto a tutto, persino a sequestrare Lisa (Sarah Shahi), la figlia di Jimmy, che si arrabbia veramente.

Stallone è un burbero, dal cuore d’oro, ma non troppo: si rifiuta di scendere a compromessi, di denunciare qualsivoglia inattualità dell’età che avanza, pronto a ripartire verso il resto della vita su una Ferrari, un bolide nuovo e fiammante. 

La trama di Bullet to the Head è esile e scontata.

(GS)

 Versione stampabile




Torna