Dopo "Ti Presento i Miei" e "Mi presenti i tuoi?" le risate proseguono nel terzo capitolo della saga familiare, che è nei cinema dal 14 gennaio 2011

Vi presento i nostri di Paul Weitz

  Cultura e società  

Il titolo di lavorazione, Little Fockers, presenta i due nuovi arrivati nella famiglia Fockers, i figli, gemelli di cinque anni, di Gaylord Focker (Ben Stiller) e della moglie Pam (Teri Polo): il maschio, Henry, è un bambino ipersensibile, ha un lucertola come animale domestico che ama e si diverte a imitare, mentre la femmina, Samantha, è un maschiaccio e a volte si comporta come un piccolo bullo, ma ama suo fratello gemello.

Vi Presento i Nostri torna con le sue idee originali e la sua spiccata sensibilità comica che hanno già cementato la popolarità del franchise. 

La commedia racconta le difficoltà che tutte le coppie affrontano quando decidono di mettere su famiglia. Volere il meglio per i propri figli, cercare di restare a galla economicamente, affrontare la vecchiaia, fare i conti con il proprio senso di mortalità e cercare di preservare il proprio matrimonio - per 5 o 35 anni - sono tutti temi molto attuali per il pubblico. Questo terzo capitolo affronta anche il rapporto con gli invadenti parenti acquisiti.

Greg, capo infermiere dell’ospedale in cui lavora, e Pam, mamma a tempo pieno, si cimentano nell’impresa maggiore che due persone adulte possano intraprendere: crescere i propri figli. I due coniugi hanno finalmente trovato un equilibrio nella loro routine, insieme ai bambini,  e hanno anche deciso di acquistare la loro prima casa … pur continuando a gestire un rapporto piuttosto problematico con i rispettivi genitori, che, malgrado le loro buone intenzioni, sono alquanto impegnativi!

Il clan dei Byrnes e quello dei Focker si riuniscono in occasione del quinto compleanno dei gemelli. Per Greg non sarà facile, la pressione emotiva inferta dal suocero graverà, nuovamente, su di lui. Per complicare la situazione, già sensibilmente tesa, si aggiungono vari, ed esilaranti, problemi: il tentativo di iscrivere i due bambini a una prestigiosa scuola (l’Harvard delle elementari), gestita da una preside tutta d’un pezzo (Laura Dern); il ritardo della consegna della nuova casa di Greg e Pam, causato da un furbo operaio affarista (Harvey Keitel); il ritorno a Chicago dell’ex di Pam, il dongiovanni cittadino del mondo, filosofo e sportivo, ricco e sensibile e tanto altro, Kevin (Owen Wilson); l’impegno di Greg per schivare le avances di un’affascinante e spericolata rappresentante farmaceutica, Andie Garcia (Jessica Alba) che vuole fare di Greg il testimonial di un prodotto…

Robert De Niro è Jack Byrnes, ex funzionario della CIA e padre della moglie, che, dopo essere andato in pensione, si sente inquieto: per lui l’eredità familiare resta di grande importanza, mentre sta considerando di passare il testimone alla prossima generazione.

Barbra Streisand e Dustin Huffman sono i genitori del protagonista: la loro partecipazione non è da comprimari, ma da guest star: i loro interventi artistici incidono con un umorismo che lascia il segno.

Vi presento i nostri è per un pubblico cha vuole trascorrere novanta minuti senza riflettere, con uno stato d’animo disposto a farsi trascinare da risate semplici e disimpegnate.

 Versione stampabile




Torna