Con i Premi Oscar® Colin Firth e Rachel Weisz

Il mistero di Donald C.

  Cultura e società  

Dopo "La Teoria del Tutto", il regista Premio Oscar® James Marsh torna sugli schermi con un'incredibile storia vera.

“Ho deciso di andare perché se fossi rimasto non avrei più avuto pace.”

Donald Crowhurst

Il Mistero di Donald C. racconta l’incredibile storia vera di Donald Crowhurst, velista amatoriale che partecipò alla Golden Globe Race del Sunday Times nel 1968, con la speranza di diventare la prima persona nella storia a circumnavigare il globo in solitaria senza soste. Con una barca non completamente pronta e la propria casa e il lavoro a rischio, Donald lascia la moglie Clare e i loro figli, imbarcandosi, non senza esitazioni, nell’avventura a bordo del trimarano Teignmouth Electron.

Una volta in mare aperto, l'enormità dell'impegno preso, per giunta con un indebitamento colossale, si mostra di fronte a Donald. Può tirarsi indietro?

Chi conosce la storia vera di Donald Crowhurst conosce già l'epilogo e soprattutto lo svolgimento del suo salto nel vuoto, ma ciò non alleggerisce lo spettatore di un dubbio che nei casi delle altre personalità esplorate da Marsh non c'era. Perché Donald Crowhurst si lanciò in un'impresa così più grande di lui? Diversamente da Petit o Hawking, Crowhurst non denuncia nemmeno per un istante nello sguardo il titanismo delle altre due personalità: l'impresa di Crowhurst mantiene un sentore di autodistruzione persino inquietante e inafferrabile.

 Versione stampabile




Torna